Comunicazione visiva: Il suo potenziale e come sfruttarla al meglio

La comunicazione visiva è la divulgazione di un messaggio tramite un’immagine, la quale rappresenta la realtà, un prodotto o un’azienda.

La comunicazione che avviene usando delle immagini permette di raggiungere lo scopo comunicativo nel minor tempo possibile, grazie al suo forte potere d’impatto, all’immediatezza e alla facilità di memorizzazione.

Nel corso della storia, la comunicazione visiva è stata propagata attraverso diversi strumenti quali la grafica, la pittura, la scultura (di cui Domenico Sepe è uno dei maggiori esponenti campani), la scrittura, i video e il web o altre forme mediatiche.

Potrebbe interessarti anche: I migliori motivi per avere un sito web nel 2020

I soggetti principali della comunicazione visiva

La comunicazione visiva, per essere esaustiva ed efficace, si avvale di segni, testi ed immagini per il semplice scopo di tramettere al meglio il messaggio voluto.

Nella comunicazione visiva, si consideri la presenza di almeno due soggetti interessati all’attività.

L’emittente, che propone un messaggio, e il destinatario, che potrà comprendere a sua volta in maniera più o meno completa il significato del messaggio proposto dall’emittente.

Come per tutti i tipi di comunicazione, anche per la comunicazione visiva si considerano fondamentali la presa in considerazione di alcuni elementi:

  • Emittente: Colui che emette il messaggio
  • Destinatario: Colui che è destinato a ricevere il messaggio
  • Messaggio: Scopo della comunicazione da trasmettere
  • Codice: insieme delle regole utilizzate per comunicare
  • Canale: strumento di divulgazione della comunicazione

Insomma, l’occhio è lo strumento fondamentale della vista, ma è anche la porta fra la realtà esterna e l’immagine mentale che di essa ci facciamo.

Gli occhi colgono i segnali provenienti dall’esterno e li inviano al cervello, che li elabora e li interpreta confrontandoli con ciò che già conserva in memoria; questo complesso processo di selezione, organizzazione e comprensione dei dati visivi è chiamato PERCEZIONE VISIVA.

«Possiamo avere tutti i mezzi di comunicazione del mondo, ma niente, assolutamente niente, sostituisce lo sguardo dell’essere umano.» (Paulo Coelho)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
1
Salve, come possiamo aiutarti?
Powered by